Chi sono

FORMAZIONE

Nel 1994 partecipa ad un laboratorio teatrale permanente condotto da Vittorio Cosentino, già attore del Teatro KismetOpera di Bari (Lavoro sull’attore e apprendimento delle tecniche attoriali “brechtiane”, Peter Brook, Action Theatre, Stanislavskij, ecc; nozioni di giocoleria, clownèrie e mimo).

Nel 2005 frequenta un laboratorio permanente con Dario Frascella in cui apprende cenni di biomeccanica teatrale.

Nel 2008 frequenta un laboratorio  di Teatro-danza condotto dalla coreografa italo-americana Elisa Barrucchieri.

Nell’ottobre del 2008 frequenta uno stage sul ruolo del coreuta, tenuto dall’attore e regista romano Nini Ferrara (Officine teatrali).

Nel 2008 inizia a prendere lezioni di canto dal soprano lirico Patrizia De Risi presso l’Associazione cultural-musicale “SCENE”, in Bari, dove partecipa alla serata “Cantautori pugliesi on stage”, dedicata alle realtà emergenti.

Nel 2008 partecipa allo stage del “Tour Music Fest”, a Roma, tenuto da: Luca Pitteri, Robert Steiner, Franco Fasano, Daniela Bracci, ed altri.

Nel 2009 partecipa al corso “Teatro del Futurismo prossimo venturo”, tenuto da Totò Onnis, Antonio Minelli, Mimmo Mongelli e Antonella Maddalena.

ESPERIENZE ARTISTICHE

Nell’ Aprile 2012, partecipa come figurante alla messinscena dell’ opera lirica “IL BARBIERE DI SIVIGLIA”, per la regia di Denis Krief, presso il Teatro Petruzzelli di Bari.

Nel Marzo 2012 mette in scena una performance di Teatro-danza dal titolo “BAMBOLE DI CARNE PESTA” in veste di autrice, attrice e regista, creata appositamente per la rassegna “I MULINI A VENTO” presso la libreria “La Maria del Porto” di Trani. Coreografie e parti danzate a cura di Valentina Basile; interventi attoriali di Silvia Cuccovillo, Anna De Palma e Lorena Pasotti.

Nel 2012 partecipa alla realizzazione del mediometraggio dal titolo “NELLA TANA DEI LUPI”, per la regia di Enrico Bellelli, produzione Magicapulia.tv, nel ruolo di attrice protagonista, e del cortometraggio “L’ULTIMO RESPIRO”, scritto e diretto da Luca De Nicolò.

Nel 2011 porta in scena la performance dal titolo “Trafitta dalla luna”, su testi della poetessa Elisa Robino, in qualità di attrice, cantante e regista.

Nel 2011 inizia una collaborazione con Michele Loiacono e la “FEDERICO II EVENTI” di Bari, portando in scena diverse performances di “Arti contaminate” (Teatro, dnaza e body live painting).

Nel 2011 una canzone di cui è autrice della parte letteraria, dal titolo “NOTTE SENZA NOME”, arriva in semifinale al “PREMIO CARRATTA” (Premio per la canzone d’autore)

Nel 2011 una sua poesia , dal titolo “La donna a cavallo” viene pubblicata nell’antologia “DIGLIELO AL VENTO” (AA.VV.).

Nel 2010 inizia a lavorare in un progetto teatrale per bambini e ragazzi prodotto da Nicola Pignataro, dal titolo “FACCIA DI FOCACCIA”, che sarà presente nella stagione 2010/11 del Teatro Purgatorio di Bari, in qualità di autrice e attrice.

Nell’ottobre 2010 partecipa, nel ruolo di attrice (co-protagonista Gianrocco Caragiulo), al corto teatrale “PRIMO E ULTIMO ATTO – STORIA DI ROVI, MIRTO E GHIRLANDE”, scritto e diretto da Mariella Soldo, nell’ambito della rassegna “INCONTRI CON L’AUTORE” curata da Elisa Robino, presso la “FEDERICO II EVENTI” di Bari.

Nel 2010 inizia una collaborazione Teatro Osservatorio/Arteviva, con la crezione di una commedia musicale di Hart e Braddel, dal titolo “NELLE MIGLIORI FAMIGLIE” (in qualità di attrice), per la regia di Silvia Cuccovillo, produzione ArteViva, di Turi (prima replica nell’ambito della Festa Patronale di San Cataldo a Corato il 23 Agosto 2010).

Nel 2010 una sua poesia, scritta a due mani con Mariella Soldo, dal titolo “L’etere in corpo”, viene pubblicata sull’ Antologia “QUANDO LA PELLE NON CI SEPARAVA”  (LAB Editore)

Nel 2009 fonda un ensamble di Teatro/musica, le “Voci dalla Luna”, con il quale mette in scena il Recital “QUELLO CHE LE DONNE… DICONO!” (nel ruolo di attrice, cantante e regista), partecipando, tra l’altro, alla rassegna “WOMEN IN ART” (organizzata da “Federico II Eventi”), presso la Vallisa di Bari; ed il Recital “LETTERE DA NAPOLI”  (canzoni e monologhi tratti dalla tradizione popolare partenopea), sempre in veste di attrice, cantante e regista.

Nel 2009 partecipa, come “figurante generica”, al film dal titolo “Mine vaganti”, per la regia di Ferzan Ozpetek, e come “figurante speciale” al film “The Museum of Wonders”, per la regia di Domiziano Cristopharo.

Sempre nel corso dell’anno 2009 partecipa a diversi lavori che vedono la regia di Andrea Cramarossa, noto attore e regista barese, tra cui “IL RE DEGLI ALBERI”, dello stesso Cramarossa,  e “LE BACCANTI” di  Euripide.

Nella stagione 2009/2010, partecipa allo spettacolo “NON Jé PE LE SOLDE… Jè PE LE TERRISE”, commedia in vernacolo di e con Leo Rutigliano.

Nel 2009 partecipa al video della canzone “Lastrico” dei Modaxi nel ruolo di comparsa, con la partecipazione di Caparezza.

Nel 2004, vince il “Premio Attore Martucci” della città di Valenzano con “Le vecchie vergini”, monologo comico di Gianbattista Basile

STORIA PROFESSIONALE

Nel Giugno 1994 diviene socia fondatrice dell’associazione cultural/teatrale TEATRO OSSERVATORIO e, con la regia di Vittorio Cosentino, nell’Agosto del 1994 porta in scena, nel ruolo di attrice protagonista, “Lavori in corso“, spettacolo d’attualità che tocca i temi della mafia, dell’usura e del racket, e che conta un centinaio di repliche su tutto il territorio nazionale.

Nell’Agosto del 1996, sempre per la regia di Cosentino, partecipa allo spettacolo “Giulio Cesare: L’umiltà è il primo gradino nella scala dell’ambizione”, come attrice protagonista.

Negli anni successivi lavora come attrice nei seguenti spettacoli del Teatro Osservatorio:

-“Nel bel mezzo di una torrida estate. Gù. Un pesce fuor d’acqua” (1998, regia di Alessandro De Giacomo, ruolo di attrice protagonista);

-“Je suis un poète” (1999, regia di Ninnì Vernola, attrice protagonista);

-“Ombre” (2000, regia di Ninni Matera, attrice protagonista;

-“Hamlet” (2000, regia di A. De Giacomo, attrice protagonista e autrice delle canzoni);

-“Di terra e di mare” (2002, nel ruolo di autrice, regista e attrice protagonista);

-“Giulietta e Romeo” (2003, regia di N. Matera, nel ruolo di “trainer attoriale”);

-“Le storie di Sud” (2003, regia di N. Matera, attrice protagonista);

-“Sweet Dorian suite“- da “Il ritratto di Dorian Grey” (2004, regia di Dario Frascella, attrice protagonista);

-“C’era una bambina con le sue scarpine blu” (2007, regia di Silvia Cuccovillo, attrice protagonista e cantante).

.

Lavora in diversi cortei storici di Bari e provincia sotto la direzione artistica di Antonio Minelli (Compagnia delle Vigne) e di Mimmo Mongelli.

Per diversi anni, conduce laboratori teatrali per giovani “dispersibili” (progetto P.O.N. 2004 e 2005 presso l’Istituto Gorjux di Bari), e per l’Università della terza e libera età (in quest’ultimo laboratorio affianca un noto attore barese, Franco Blasi, occupandosi del “lavoro sul corpo”).

Conduce (insieme ad Anna De Palma e Francesco Casareale) il laboratorio 2008/09 del Teatro Osservatorio, con creazione di uno spettacolo per bambini,  una rivisitazione del “Peter Pan” di Barrie, dal titolo “Il SognAttore. Peter Pan alla ricerca del Teatrochenoncè”.

Barbara De Palma è anche poetessa, cantautrice e giornalista freelance.


2 risposte a “Chi sono”

  1. anna d.p. ha detto:

    il “bilico” è la giusta scelta di vita perchè l'”arrivare” è sempre un po’ come morire, la fine . e tu sei solo all’inizio….vai sorella che ce la farai!!!!!!!!!!!!!!your sister che ti vuole tanto bene

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...